Cerca

Lavoro

Virgin, ferie illimitate per i dipendenti: basta raggiungere gli obiettivi

Virgin, ferie illimitate per i dipendenti: basta raggiungere gli obiettivi

La nuova politica aziendale è questa: se fai bene il tuo lavoro, svolgi i compiti che ti sono stati affidati e raggiungi gli obiettivi allora puoi prenderti le ferie che vuoi e quando vuoi.

Accade alla multinazionale Virgin. Il suo fondatore Richard Branson ha annunciato che i suoi dipendenti sono liberi di prendere tutte le vacanze che vogliono, in qualsiasi momento dell'anno, a condizione che questo non comprometta i progetti a cui stanno lavorando. Riporta la Stampa che la decisione risale a settembre scorso: "Il lavoro flessibile ha rivoluzionato come, dove e quando svolgiamo le nostre mansioni. Perciò, se lavorare dalle 9 alle 5 non esiste più, perché dovremmo avere linee rigide annuali per le vacanze?". Quindi, "starà al dipendente decidere se e quando ritiene di prendersi qualche ora, un giorno, una settimana o un mese libero". Ovviamente potrà farlo a una condizione: "La sua assenza non deve danneggiare in alcun modo il business, o la propria carriera" e non dovrà pesare sul lavoro dei colleghi.

Se l'esperimento dovesse funzionare le ferie non saranno più nel contratto di lavoro e smetteranno quindi di pesare sui bilanci delle aziende qualora non venissero godute. Insomma, un vantaggio per i dipendenti, ma anche per le compagnie. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • calimero63

    04 Agosto 2015 - 07:07

    si certo..forse in quei posti fantascientifici tipo google..e simili..ma certo non credo sia applicabile in Italia !

    Report

    Rispondi

  • Bolinastretta

    03 Agosto 2015 - 17:05

    si certo e Landini Camusso i Bertinotti e migliaia di fancazzisti sindacalisti come farebbero ad arricchirsi????? in Italia im pen sa bi le!!!

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    03 Agosto 2015 - 13:01

    Ferie illimitate a scelta del dipendente? Il sindacato NON è d'accordo perché anche loro devono difendere il proprio posto di "lavoro"!

    Report

    Rispondi

  • kidwiller

    03 Agosto 2015 - 09:09

    Questa è una cosa buona, eviterebbe il ricorso a malattie fasulle e altro, la stessa cosa si dovrebbe applicare al pubblico impiego.

    Report

    Rispondi

blog