Cerca

L'intruso

Cina, scoperto nel liquore il composto della pillolina dell'amore: ritirate dal commercio 5mila bottiglie

Cina, scoperto nel liquore il composto della pillolina dell'amore: ritirate dal commercio 5mila bottiglie

Bere alcolici dà un senso di euforia, la coscienza si smussa e l'ubriachezza è servita. Ma può capitare che bere alcolici si riveli, come dire, eccitante. In Cina un'associazione che si occupa di sicurezza alimentare ha scoperto come in almeno due distillerie del paese che producono baijiu (un distillato che si ricava dal sorgo e che arriva ad avere una gradazione del 60%), al liquore sia stato addizionato del Sildenafil, il composto generico base del Viagra. Ecco dunque spiegata l'eccitazione di cui si parlava. Le autorità cinesi hanno richiesto controlli più serrati e il ritiro dei prodotti alterati già finiti sugli scaffali entro metà agosto, ovvero circa 5mila bottiglie. Un liquore che riaccende la passione, senza dubbio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog