Cerca

Il caso

Nicole, la bimba più intelligente del mondo vive in una roulotte

Nicole, la bimba più intelligente del mondo vive in una roulotte

Lei ha dodici anni, si chiama Nicole ed  è pienamente consapevole di essere una bambina speciale. Speciale per la sua capacità di risolvere quesiti impossibili ai suoi coetanei, perché ha una memoria pazzesca e un quoziente intellettivo di 162, più di Einstein e di Hawking. Nicole appartiene a una comunità rom. La sua storia è raccontata dal quotidiano La Stampa che spiega come la ragazzina abbia dimostrato le sue pazzesche capacità sin da piccolissima quando componeva puzzle in pochissimi secondi. Nicole Barr è stata subito ammessa nell’associazione che raccoglie i cervelloni sparsi per il mondo, la Mensa.  È stato il papà James, che fa l’addetto alle pulizie delle strade, a farle fare il test. "Questo dimostra che non importa da dove vieni" ha dichiarato dicendosi contento perché "tanto per cambiare la comunità rom fa notizia per qualcosa di bello". Il suo sogno è quello diventare pediatra, nel frattempo non perde un giorno di scuola, studia recitazione e gioca con le sue amichette. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Pugile

    19 Agosto 2015 - 09:09

    Speriamo che la sua etnia le permette di indirizzare l'intelligenza nel senso giusto.

    Report

    Rispondi

  • gigi0000

    10 Agosto 2015 - 15:03

    Auguro un fulgido futuro a Nicole, soprattutto lontano dalle condizioni di vita, dalle abitudini illegali e dai reati tipicamente ascrivibili alla comunità cui appartiene.

    Report

    Rispondi

  • alkhuwarizmi

    10 Agosto 2015 - 12:12

    Tentativo maldestro di scoop. Chi ha eseguito il test di "intelligenza"? I più autorevoli Istituti USA (sono loro ad aver inventato il discutibile quoziente di intelligenza) sono divisi sulla reale attendibilità di questi test, che dovrebbero essere molto diversi a seconda della "cultura" di appartenenza, dell'ambiente sociale, dell'età etc. etc. Componeva puzzle in pochissimi secondi: e allora?

    Report

    Rispondi

  • Megas Alexandros

    10 Agosto 2015 - 09:09

    ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog