Cerca

Gaffe nipponica

Portaerei giapponese con lo stesso nome di quella che attaccò Pearl Harbour

Portaerei giapponese con lo stesso nome di quella che attaccò Pearl Harbour

Il Giappone ha varato la seconda portaerei della classe Izumo (solo formalmente definita un 'cacciatorpediniere porta-elicotteri' per rispettare i vincoli costituzionali), la più grande nave da guerra dalla fine del secondo conflitto mondiale. Si chiamerà 'Kaga', un nome una gaffe, visto che 'Kaga' si chiamava la portaerei che partecipò all'attacco a tradimento del Giappone alla flotta Usa a Pearl Harbor, il 7 dicembre 1941 e che venne poi affondata alla battaglia delle isole Midway (4 giugno 1942). La 'Kaga' entrerà in servizio nel 2017. E' lunga 248 metri ed ha un equipaggio di 470 uomini, in futuro trasporterà i caccia-bombardieri stealth Usa, F-35. Quando sarà operativa, il Giappone potrà contare su un totale di 4 portaerei.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lepanto1571

    29 Ottobre 2015 - 10:10

    I nostri militari usati come badanti degli invasori stranieri, le nostre navi usate e usurate per fare da traghetto. Quanto ci costerà in termini economici questo maldestreo uso di mezzi milatari? Nelle missioni all'estero insegnamo ai bambini come si canta in coro. Ridicoli. A questo punto meglio il sistema svizzero!

    Report

    Rispondi

  • blackindustry

    28 Agosto 2015 - 22:10

    Grande Giappone. Unici imbecilli disarmati siamo noi italiani, che le poche forze armate malconce le usiamo per fare i traghettatori di straccioni che ci annienteranno tra un paio di generazioni.

    Report

    Rispondi

  • lorenvet

    28 Agosto 2015 - 16:04

    Un riarmo inevitabile, davanti all' espansionismo cinese. Che brutti segnali!

    Report

    Rispondi

blog