Cerca

A Simi

Immigrazione, Grecia: scontro a fuoco tra guardia costiera e scafisti, trovato morto un migrante 17enne

Immigrazione, Grecia: scontro a fuoco tra guardia costiera e scafisti, trovato morto un migrante 17enne

Il corpo di un rifugiato di 17 anni è stato trovato su uno yacht al largo dell'isola greca di Simi. Ci sono diverse versioni dei fatti.
Secondo alcune informazioni, la vittima sarebbe stata colpita durante uno scontro a fuoco tra i presunti trafficanti e la guardia costiera che li inseguiva, mentre c'è chi sostiene che il giovane sia morto probabilmente per asfissia nella stiva dello yacht. I trafficanti avrebbero speronato la pattuglia della guardia costiera, ferendo un funzionario. Anche uno dei trafficanti sarebbe rimasto ferito ad una gamba. La barca, a bordo della quale ci sarebbero stati altri migranti privi di documenti, era stata identificata dalle autorità mentre si stava avvicinando alle acque territoriali greche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vfangelo75

    31 Agosto 2015 - 06:06

    Siamo l'ultimo popolo del mondo, anche dopo di quelli che arrivano, loro hanno un solo pregio sono patrioti e noi, cacasotto, farci sparare addosso e non far alzare in volo un aereo che li distrugga subito. Ma questi guardia coste, non dovrebbero avere a prua della barca una grossa mitraglia, come si vede sulle barche della guardia di finanza e se è si, perché non la usano?

    Report

    Rispondi

blog