Cerca

Inopportuna

Auschwitz: installate docce per i turisti. Denunce e polemiche dei visitatori: "Richiamano quelle naziste"

Auschwitz: istallate docce per i turisti. Denunce e polemiche dei visitatori:

In Polonia fa caldo e le temperature arrivano a toccare anche i 37 gradi. Così, la direzione dell'ex campo di concentramento di Auschwitz, ha deciso di installare delle docce con acqua nebulizzata per rinfrescare i visitatori. L'idea però non è stata apprezzata da molti.

"Un pugno nello stomaco" - Troppi i richiami alle camere a gas usate dai nazisti per sterminare gli ebrei. E troppi i terribili ricordi, suscitati nelle menti dei più anziani dall'acqua spruzzata in giro per il campo."Un pugno nello stomaco", ha definito la scelta, secondo quanto riportato da Huffington Post, un turista israeliano alla vista delle docce. "È semplicemente agghiacciante", avrebbero aggiunto altri visitatori.

Le reazioni - I media internazionali e in particolar modo quelli israeliani stanno dando grande spazio alla vicenda. Secondo il sito di news israeliano Ynet News, la direzione di Auschwitz si sarebbe giustificata dicendo che non c'era nessuna intenzione di richiamare le atrocità dei tedeschi. L'unico scopo era quello di alleviare la sofferenza dei molti turisti. E alcuni di loro sembrerebbero aver apprezzato l'iniziativa. Secondo le foto che si vedono in rete, i più giovani non avrebbero disdegnato l'acqua fredda e si sarebbero divertiti a schizzarsi.

Precisazioni - Dopo lo scoppio delle polemiche il museo dell'ex campo ha pubblicato le scuse ufficiali sulla sua pagina Facebook. Da precisare poi, che le docce a gas usate per lo sterminio funzionavano con un metodo molto diverso da quelle refrigeranti. Il veleno veniva sparso attraverso fori nel soffitto oppure in gocce attraverso i muri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • realityman17m

    01 Settembre 2015 - 21:09

    MA FINITELA , CHE INCUBO NAZZISTA , QUANDO I DECESSI DIMOSTRATI DAI SERVIZI SEGRETI NEGLI ANNI 90, TUTTI DOCUMENTATI , A MANO DEL COMUNISMO AMMONTANO A BEN 127 MILIONI DI PERSONE , ED ANCORA CI SONO I GULAG IN RUSSIA E CHIAMIAMOLI GULAG PURE IN CINA DOVE SOLO LI CI SON PIU DI 10 MILIONI DI PERSONE RINCHIUSE. BASTA PARLARE DI NAZZISMO E FASCISMO , PARLATE DEI CRIMINI DEL COMUNISMO ATTUALI .

    Report

    Rispondi

    • stefanogreci

      02 Settembre 2015 - 08:08

      E imparare un attimino di Italiano no?

      Report

      Rispondi

blog