Cerca

L'aiuto

Immigrazione, attrice greca salva un migrante siriano in mare e propone all'Onu "un esercito di volontari"

Mar Egeo, turista greca salva un ragazzo siriano dopo 13 ore in mare aperto

"Non sono un'eroina, ho fatto soltanto quello che fanno gli esseri umani con gli altri esseri umani. Tutti si sarebbero comportati nello stesso modo, al mio posto". A parlare è Sandra Tsiligeridu, in un'intervista a La Repubblica. La turista, attrice e modella greca, si trovava in barca con il marito e la figlia a largo dell'isola di Kos quando tornado da un'escursione ha visto un uomo in difficoltà tra le onde e l'ha salvato. "Abbiamo visto le mani uscire dalla superficie dell'acqua. Mio marito pensava fosse un sub ma io mi sono accorta che si trattava di un uomo in difficoltà e ho cominciato a gridare". Dopo averlo salvato da 13 ore in balia della furia del mare, Sandra ha abbracciato Mohanned Besmar, un ragazzo siriano partito dalla Turchia su un gommone con altri 40 compatrioti, e si è scattata una foto.

La proposta per aiutare i clandestini - La donna ha poi postato lo scatto sul suo profilo Facebook commuovendo il web che l'ha eletta eroina. "Era quasi incosciente quando l'abbiamo avvistato", racconta Sandra che non si aspettava tutto questo successo mediatico. " È un esperienza che mi ha cambiato la vita, l'ho interpretato come un segnale: devo aiutare gli altri, dobbiamo farlo tutti", ha dichiarato al quotidiano. Ma prima di aver tratto in salvo Mohammed, l'ex attrice ora in cerca di occupazione pensava: "Mi chiedevo: perché questa gente viene qui da noi? Perché non li fermano prima? Mi sembrava un problema di altri, non mio". Adesso però ha cambiato completamente pensiero: "Mentre facevo snorkeling con mia figlia abbiamo visto sul fondo delle magliette da bambine e delle banconote. Vanno aiutati tutti, in qualsiasi modo. L'Onu dovrebbe mettere in piedi "un esercito" di volontari , in ogni Paese. Io potrei cucinare per dieci persone, ad esempio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • corto lirazza

    02 Settembre 2015 - 23:11

    poi, dopo le foto è corsa a farsi una doccia in gran fretta

    Report

    Rispondi

  • Vispateresa

    Vispateresa

    02 Settembre 2015 - 17:05

    "Io potrei cucinare per dieci persone, ad esempio" . Si ? E per quante volte ? Ipocrita !

    Report

    Rispondi

  • Angelalbert

    02 Settembre 2015 - 12:12

    Ma non dice mica che se lo porta a casa, lo mantiene, lo veste, lo lava e lo lascia solo con la figlia se ha degli impegni e magari risponde anche di sue eventuali azioni delittuose una volta che si fosse ripreso e ristabilito in piena salute.

    Report

    Rispondi

  • Angelalbert

    02 Settembre 2015 - 12:12

    Ma non dice mica che se lo porta a casa, lo mantiene, lo veste, lo lava e lo lascia solo con la figlia se ha degli impegni e magari risponde anche di sue eventuali azioni delittuose una volta che si fosse ripreso e ristabilito in piena salute.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog