Cerca

L'elogio a sorpresa

Immigrazione, Yanis Varoufakis: "Angela Merkel, una leadership incredibile. Tutti dobbiamo imparare dalla Germania"

Yanis Varoufakis

Torna a farsi sentire il fu ministro centauro, l'arcinemico della Germania, l'ellenico Yanis Varoufakis. L'ex braccio destro di Alexis Tsipras, l'uomo che tentò di condurre la Grecia fuori dall'euro pur di non morire di lacrime e sangue, si è materializzato a Cernobbio per il Forum Ambrosetti, ed è stato intercettato da Il Messaggero, al quale ha rilasciato una lunga intervista. Yanis ritorna a parlare della crisi greca e spiega che "siamo stati il primo Paese a fallire, ci hanno imposto misure sette volte più pesanti di quelle applicate altrove. Ma la Troika - si toglie un 'sassolone' dalla scarpa - non ha mai funzionato". Ma è quando si parla di immigrazione, il tema di questi ultimi tribolati giorni, che Varoufakis si produce nell'impensabile: l'elogio di Angela Merkel. "Sulla questione immigrazione - spiega - la Cancelliera ha mostrato un incredibile livello di leadership. A questo punto tutti dobbiamo imparare dalla Germania".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • routier

    06 Settembre 2015 - 16:04

    Gratta gratta, sotto il cranio di un tedesco prima o poi ci trovi il chiodo di un elmetto prussiano.

    Report

    Rispondi

blog