Cerca

Passaggio in Alaska

Navi da guerra nelle acque Usa, minaccia della Cina: invade i mari

Navi da guerra nelle acque Usa, minaccia della Cina: invade i mari

Dal Giappone alle Filippine, fino agli Stati Uniti, la Cina sta invadendo i mari. E' arrivata fino all'Alaska, nel mare di Bering, con cinque navi. Riporta il Corriere della Sera che la missione della squadra navale cinese (che non può non essere stata approvata dal capo dello Stato Xi Jinping) non è casuale: in quel momento infatti era in visita in Alaska il presidente Barack Obama

Insomma, una palese esibizione di forza, a due settimane dalla visita di Xi alla Casa Bianca. Le navi cinesi hanno varcato il limite delle 12 miglia nautiche dall'Alaska, le acque territoriali americane, ma si sono limitate a sfilare via nel cosiddetto "passaggio innocente". Pechino ha poi confermato che la sua flotta era reduce da grandi manovre congiunte con la Russia al largo di Vladivostok e nel Mar del Giappone. Già. Perché la Cina sta lavorando da anni alla costituzione di una flotta d'alto mare. Grazie alla Russia in primavera ha portato tre navi nel Mediterraneo, nel 2012 ha fatto entrare in servizio la sua prima portaerei e nel 2013 un suo sottomarino nucleare è stato intercettato nello Stretto di Malacca. Inoltre ha costruito isole artificiali nel Mar cinese meridionale da utilizzare come basi.

Sicuramente alla Cina serve ancora tempo, mezzi (e addestramento) per sfidare davvero gli Stati Uniti, ma il Pentagono deve stare attento: i cinesi infatti hanno sviluppato un missile anti-nave, il Dong Feng 21D, con quasi 2.000 km di portata, che ha la capacità di paralizzare una portaerei con un solo tiro. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ramadan

    08 Settembre 2015 - 19:07

    pe lepanto1571: e gli italiani, non tutti x fortuna, come sono ? meglio dei cinesi che tu descrivi? considera che la cina in 65 anni ha fatto quello che gli italiani non sono riusciti a fare in 150 ann(questione meridionale,sai nulla ?i. quindi sono più incapaci gli italiani o i cinesi ?salvo sempre gli italiani bravi che sono tantissimi e dei quali tu ,per il tuo modo di pensare non fai parte.

    Report

    Rispondi

  • orconero

    08 Settembre 2015 - 19:07

    Non servono le navi per far fuori gli usa, basta che non gli rifinanziano il debito e sono con il culo per terra.

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    08 Settembre 2015 - 18:06

    Frutto del genio perverso dell'abbronzato premio Nobel per la pace!

    Report

    Rispondi

  • tontolomeo baschetti

    08 Settembre 2015 - 16:04

    filen - Sono passate nel Casertano?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog