Cerca

L'ondata

Immigrati, riaperti i collegamenti ferroviari dall'Austria verso la Germania: ancora controlli a bordo

Immigrati, riaperti i collegamenti ferroviari dall'Austria verso la Germania: ancora controlli a bordo

La Germania ha riaperto i collegamenti ferroviari con l'Austria, dopo lo stop del pomeriggio di ieri domenica 13 settembre deciso dal governo di Angela Merkel. Troppi i migranti in arrivo dall'Ungheria attraverso il territorio austriaco per riuscire a gestire l'accoglienza, per questo il governo tedesco aveva cercato di frenare l'ondata umana, sollevando le preoccupazioni non sono dei Paesi confinanti ma anche del presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker. Dalle 7 di questa mattina sono ripresi tutti i collegamenti tra Germania e Austria, tranne che per la tratta tra Salisburgo e Monaco di Babiera, dove centinaia di migranti stanno occupando i binari.

Le misure - La sospesione di Shenghen da parte di Berlino di fatto rimane. Confermano infatti le ferrovie federali austriache che a bordo dei treni diretti verso la Germania continuano i controlli dei documenti dei passeggeri da parte delle autorità tedesche. Misure giustificate dal ministro dell'Interno tedesco Thomas de Maiziere per: "movitivi di sicurezza, con l'obiettivo di arginare il fiume di migranti che stanno arrivando in Germania e gestire in maniera ordinata il flusso".

I numeri - In un solo fine settimana nella sola città di Monaco di Baviera, le autorità tedesche hanno registrato circa 19.100 nuovi arrivi. Di questi 12 mila sono arrivati in città sabato 12 settembre, oltre 7 mila il giorno successivo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • walter112

    14 Settembre 2015 - 13:01

    Quale riapertura dei confini?? shengen è sospeso in germania

    Report

    Rispondi

blog