Cerca

Usa

Stati Uniti, moglie posa di fianco al cadavere morto di overdose con i figli

Moglie posa di fianco al cadavere del marito morto di overdose con i figli

C'è uno scatto scioccante che fa discutere gli utenti di Facebook. A pubblicarlo è stata Eva Holland, una giovane donna  di Columbus negli Stati Uniti, rimasta vedova dopo che suo marito, Mike Settles, è morto di overdose di eroina. E fino a qua, una storia triste con niente di sorprendente. Ma è quello che è successo al funerale di Mike che lascia sbalorditi. Eva e i suoi due figli, un bambino e una bambina, hanno posato di fianco alla bara ancora aperta e con il cadavere in vista del defunto. I due bambini, addirittura, sorridono di fianco al corpo del padre.

Il motivo - La scelta di farsi immortalare in una tale circostanza, Eva la spiega così:"Volevo compiere un gesto forte per far vedere quali sono gli effetti della droga". E sembra che l'idea abbia funzionato: per lo scatto, su Facebook, sono arrivate oltre 273 mila condivisioni. "Sono sicura che questa foto farà sentire a disagio molte persone, ma la ragione per cui l'ho scattata è perché mostra gli effetti della dipendenza", continua a ribadire la vedova.

Sempre insieme - La storia della donna e del defunto marito è stata raccontata dalla stessa Eva che ha spiegato come loro due fossero una coppia fin da bambini. Mike non era sempre stato un tossico, era stato un ragazzo felice che poi era caduto nella dipendenza data da alcuni analgesici e non si era più ripreso. Solo un anno prima di morire si era deciso a farsi ricoverare in una comunità e una volta uscito sembrava stare meglio. Ma poi, dopo aver assunto un farmaco per i denti, era ripiombato nella dipendenza da eroina, la stessa sostanza che l'ha stroncato per overdose e che l'ha tolto alla sua famiglia. Ma Eva ha sentito il bisogno di guardare avanti e, come ha detto lei stessa, voleva "solo condividere questa storia, nel caso in cui possa riuscire ad aiutare qualcuno".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Chry

    16 Settembre 2015 - 04:04

    Io la ammiro, la morte non é un tabù, quest'uomo lascia la sua famiglia per droga, i figli hanno diritto di sapere cosa sia la morte e perché non rivedranno mai più il loro padre... questo scatto vale molto più delle parole che non vengono ascoltate

    Report

    Rispondi

blog