Cerca

L'orrore

Brasile, la lotteria per pedofili: il biglietto costa 5 euro, vinci una bambina vergine

Brasile, la lotteria per pedofili: il biglietto costa 5 euro, vinci una bambina vergine

La tombola per pedofili. La lotteria dell'orrore. Una storia sconvolgente che arriva dalla città di Encruzilhada, nord-est del Brasile, dove un uomo per l'equivalente di 5 euro può acquistare un biglietto per il sorteggio più disumano e terrificante del globo. Il premio? Poter abusare sessualmente di una bambina di 10-11 anni. Una storia svelata dall'organizzazione umanitaria Meninadanca e dal suo avvocato, Michael Farias, che sostiene che la riffa sarebbe così famosa da attirare persone da tutto lo stato di Bahia. Per vendere biglietti a prezzi più alti, alcuni trafficanti di bambini mettono in palio anche bambine e ragazzine ancora vergini.

Allarme - Il Brasile, dove 40 milioni di persone vivono sotto la soglia di povertà, occupa il secondo posto nella triste classifica mondiale dei paesi con il più alto tasso di prostituzione minorile: si stima che quasi mezzo milione di bambini siano coinvolti nel giro di malaffare che gestisce la prostituzione. L'organizzazione Meninadanca sostiene che gli abusi scoperti a Encruzilhada siano tutt'altro che un fenomeno straordinario, soprattutto nelle aree rurali del Paese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antonya

    16 Settembre 2015 - 12:12

    Dio è paziente, ma fino a un certo punto. Vi ricordate di Sodoma e Gomorra? Pazientò, mandò un angelo ad avvertirli, non l'ascoltarono e finì come finì. La giustizia di Dio è Tremenda. La Misericordia è solo per chi si pente.

    Report

    Rispondi

  • hardware

    16 Settembre 2015 - 11:11

    Il Brasile? Il paese modello dei compagni? Strano...

    Report

    Rispondi

  • Gianni Schicchi

    16 Settembre 2015 - 10:10

    sento odore di frottola...

    Report

    Rispondi

    • zefleone

      16 Settembre 2015 - 15:03

      Vai in Brasile nelle zone povere e dopo vedrai con i tuoi occhi cosa può accadere. Credimi c'è anche di peggio in quel paese. Vai Rio, 200 mt dietro agli hotel sulla spiaggia e potrai vedere, vai a Fortalezza, vai a Campians, vai a Natal, vai a Recife.....molte ragazze giovani lo fanno perché costrette, molte altre per dar da mangiare ai figli. Credimi non è un bel vedere, ti viene la nausea.

      Report

      Rispondi

      • Gianni Schicchi

        16 Settembre 2015 - 22:10

        lo so bene, e del resto la prostituzione minorile non manca nemmeno da noi, ma quello cui non riesco a credere è la "riffa".

        Report

        Rispondi

blog