Cerca

Università

Si intrufola in biblioteca e annusa i piedi alle studentesse: finisce malissimo

Si intrufola in biblioteca e annusa i piedi alle studentesse: finisce malissimo

Li chiamano "feticisti dei piedi". Sono gli uomini che adorano le estremità femminili come oggetti di culto. Sono tanti e non c'è nulla di male. Ma la loro adorazione, talvolta, può sconfinare nell'eccesso. E allora si trasformano in molestatori. Come il 52enne americano Eddy Juan, che è stato arrestato a Miami con l'accusa di molestie sessuali. L'uomo, che dal 1997 è inserito nella lista dei "sexual offenders and predators" della Florida era ricercato dal 29 agosto scorso, quando si era introdotto nel campus dell'università Florida International. Lì, come riporta il Daily News, si era diretto verso la biblioteca e, nascondendosi sotto i banchi di lettura, si era messo a "sniffare" i piedi delle studentesse. Sorpreso, si era dato alla fuga seminando gli agenti della sicurezza del campus. Le telecamere, però, lo avevano inquadrato e nei giorni scorsi Juan è stato arrestato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eziocanti

    01 Ottobre 2015 - 10:10

    Bè, i piedi erano almeno puliti ?

    Report

    Rispondi

  • alkhuwarizmi

    16 Settembre 2015 - 19:07

    "Non c'è nulla di male" è almeno discutibile. In genere sono persone non esattamente normali, spesso veri e propri malati. Non a caso si usa l'aggettivo "fetish", in senso deteriore. Ma è solo la mia opinione, a sua volta discutibile, come tutte le opinioni. Buonanotte.

    Report

    Rispondi

    • brancati66

      16 Settembre 2015 - 22:10

      Sono tutti malati....tranne i gay.

      Report

      Rispondi

  • brancati66

    16 Settembre 2015 - 19:07

    Perchè se ad uno piacciono i piedi viene definito feticista? Gli amanti delle tette sono feticisti del seno? E gli amanti dei fondoschiena sono feticisti dei culi?

    Report

    Rispondi

  • lui976

    16 Settembre 2015 - 15:03

    Un mito!

    Report

    Rispondi

blog