Cerca

Terrorismo islamico

Berlino: jihadista accoltella una poliziotta, ucciso dalla polizia

Berlino: polizia uccide un iracheno islamico, aveva accoltellato una poliziotta,

Un islamista iracheno è stato ucciso dalla polizia a Berlino dopo il suo tentativo di accoltellare una agente di polizia. L'uomo, noto alle autorità tedesche, era stato a lungo in prigione. La vittima, Rafik Y., iracheno di 41 anni, nel 2004 aveva partecipato a un attentato all'allora premier del suo Paese natale, Iyad Allaw, in visita in Germania. L'attentato fallì. La poliziotta che ha accoltellato, ora, si trova in terapia intensiva, e le sue condizioni sarebbero stabili. Non è ancora chiaro se si sia trattato di un attacco terroristico premeditato, oppure del gesto di un folle di un uomo allo sbaraglio. Di sicuro, la matrice islamica dell'accoltellamento appare evidente. Si attendono le perquisizioni nella casa dell'uomo per verificare eventuali collegamenti con il terrorismo organizzato.

I precedenti - Nel 2008 Rafik Y. fu condannato con due complici e imprigionato. Secondo i giudici era un membro dell'associazione terrorista islamica Ansar-al-Islam. Riconosciuto colpevole di aver pianificato l'attacco ad Allaw, Y. è stato condannato a otto anni di reclusione. Giovedì gli era stato tolto il braccialetto elettronico che portava alla caviglia: la sua condotta era sotto supervisione. Nella mattinata in cui ha accoltellato la poliziotta, il folle islamista avrebbe aggredito diversi passanti in strada, sempre armato di coltello. All'arrivo della polizia, che gli ha intimato di deporre l'arma, si è scagliato contro la poliziotta, colpendola alla spalla. Un altro agente ha sparato all'uomo, uccidendolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cane sciolto

    08 Dicembre 2015 - 00:12

    Onore al Poliziotto e se mi date l'Indirizzo lo invito a trascorrere le vacanze estive in Italia a gratis tutto compreso, così si fa non come le forze Dell'Ordine Italiane non possono nemmeno dargli un calcio a sti delinquenti, che subito subentrano i giudici ed altro x punirli, ma se dovrebbero picchiare qualche persona onesta non succederebbe nulla.

    Report

    Rispondi

  • Janses68

    26 Novembre 2015 - 16:04

    Pena di Morte per i terroristi stupratori assassini.

    Report

    Rispondi

  • stonefree

    18 Settembre 2015 - 22:10

    Uno di quelli che la boldrini disse che dovremo imparare la loro cultura.

    Report

    Rispondi

  • primus

    18 Settembre 2015 - 11:11

    Ecco un esempio dei richiedenti asilo politico, un criminale islamico che a suo tempo chiese, e gli venne concesso l'asilo politico. Facile immaginare e temere che tra le migliaia e migliaia dei baldanzosi profughi con lo smartphone ci siano tanti Rafik pronti ad entrare in azione visto la demenziale Europa di "caca"

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog