Cerca

Protesta silenziosa

Emergenza immigrazione: la bimba siriana che gattona davanti al cordone della polizia

Emergenza immigrazione: la bimba siriana che gattona davanti al cordone della polizia

Piccola, troppo piccola per camminare. La bimba non ha nemmeno un anno e l'unico modo che ha per proseguire sull'asfalto è gattonare. Si presenta così davanti al cordone delle forze dell'ordine che bloccano l'autostrada Istanbul-Edirne: con il suo pigiamino rosa a pupazzetti, il suo ciuccio che tiene gelosamente in bocca e con il bavaglino. La baby profuga siriana dai riccioli rossi non si rende conto di quello che sta succedendo e non immagina minimamente che qualcuno l'abbia immortalata. Eppure questo momento lo ricorderemo tutti e magari un giorno anche lei si renderà conto di essere stata la protagonista di questa interminabile tragedia migratoria. È una dei tanti bambini che aspetta di passare il confine tra la Turchia e la Grecia sotto gli occhi impassibili dei poliziotti che sorvegliano le frontiere in tenuta anti-sommossa con tanto di scudi. Ma lei tutto questo non lo sa, dopotutto è solo una bebè, poco importa che adesso i siti di tutto il Mondo riportino la sua faccetta buffa perché aspetta solo di tornare tra le braccia della sua mamma. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maxdemax

    maxdemax

    20 Settembre 2015 - 19:07

    Chi è quel genitore che mette il figlio in quella situazione. Lo faresti tu? oppure è il solito fotomontaggio. Foto montaggio nel senso che hanno messo in scena una storio per i media...per fotterti la mente. Si tu cattivo Italiano che non vuoi essere invaso.

    Report

    Rispondi

  • oenne

    20 Settembre 2015 - 15:03

    AL FOTOGRAFO LO FAREI ASSUMERE LA STESSA POSIZIONE MA CON CONSEGUENZE INUMANE

    Report

    Rispondi

  • FabiettoFJ

    20 Settembre 2015 - 14:02

    Pedofilia "intellettuale". Sfruttamento minorile per commuovere le coscienze "falsobuoniste". Squallido.

    Report

    Rispondi

  • Ben Frank

    Ben Frank

    20 Settembre 2015 - 14:02

    METTETE ANCHE UNA FOTO DEI BAMBINI CRISTIANI CROCIFISSI DALL'ISIS IN SIRIA TRA LE BANDIERE DEL PROFETA; QUELLE FOTO NON C'È BISOGNO DI INSCENARLE...

    Report

    Rispondi

blog