Cerca

Il dramma

Una donna muore dopo aver mangiato una crosta di pane: tossiva sangue

Una donna muore dopo aver mangiato una crosta di pane: tossiva sangue

Una donna di 75 anni è morta dopo essersi lesionata l'intestino mangiando una crosta molto dura di pane. Una volta buttato giù il boccone, la donna è stata portata in ospedale perché lamentava un fortissimo dolore alla gola. Da una prima analisi, i medici hanno trovato solo un'irritazione, che comunque c'era dopo il passaggio del boccone di pane. Il dolore però non passava, così i medici le hanno prescritto una cura antibiotica. Secondo il quotidiano inglese Mirror, la donna è tornata dopo qualche settimana in ospedale perché quando tossiva sputava sangue. Solo a quel punto i medici l'hanno sottoposta a esami più approfonditi, scoprendo che quella crosta di pane le aveva creato danni talmente gravi all'intestino da perforarlo in più punti. L'intervento in ospedale è stato tardivo e inutile, la donna è morta poco dopo e la famiglia è quindi è intenzionata a denunciare lo staff medico dell'ospedale. Secondo il quotidiano inglese, è un caso che succede una volta ogni tre milioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bettely1313

    20 Settembre 2015 - 23:11

    faccio bene io che quando avanza il pane, non o butto, lo bagno e ci faccio la panzanella; pane agnato condito con alio aceto e sopra ci strofino un pomodoro ben maturo. E' buonissima.

    Report

    Rispondi

blog