Cerca

L'azione militare

Isis, la Francia annuncia raid aerei in Siria

Isis, la Francia annuncia raid aerei in Siria

La Francia ha lanciato i primi attacchi aerei contro i militanti dello Stato islamico in Siria. "Il nostro Paese conferma il suo impegno risoluto a combattere contro la minaccia terroristica rappresentata da Daesh. Colpirà ogni volta che la nostra sicurezza nazionale è in gioco", ha dichiarato la presidenza francese in un comunicato. Gli obiettivi dei raid, seguiti alla decisione di estendere l’azione francese militare francese già in corso nel vicino Iraq, sono stati individuati negli ultimi 15 giorni. L’operazione contro la minaccia terroristica rappresentata dallo Stato islamico, si legge in una breve nota, è stata coordinata insieme ai partner nella regione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Yossi

    27 Settembre 2015 - 14:02

    Noi ovviamente stiamo a guardare o peggio inviamo armi inutilizzabili ai curdi, poi pretendiamo il rispetto

    Report

    Rispondi

  • allianz

    27 Settembre 2015 - 11:11

    E giù bombe,anche al Napalm, sulla capoccia di quei bastardi...Bruciategli il culo.

    Report

    Rispondi

  • bettely1313

    27 Settembre 2015 - 11:11

    bisognerebbe capire quale sia il nemico da combattere per la Francia; l'Isis o Assad. La Francia se non si allea con la Russia e va per conto proprio, sicuramente combatte il governo di Assad ma non l'Isis, quindi la Francia si metterebbe contro la Russia. Allora si che sarà un secondo Vietnam e pericolo per l'Europa.

    Report

    Rispondi

  • enricorivo

    27 Settembre 2015 - 11:11

    I francesi sono fra i principali responsabili del casino in Libia ed in Siria. Nazione ormai eurabica (Fallaci docet) politicamente inerme, ceca tardivamente di riparare ai suoi storici disastri accattonando un po' di visibilità-

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog