Cerca

Tragedia e giallo

Bangladesh, ucciso cooperante italiano 50enne: "Tre persone hanno sparato da una motocicletta". L'Isis: "Siamo stati noi"

Bangladesh, ucciso cooperante italiano 50enne:

Un cooperante italiano di 50 anni, Cesare Tavella, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco a Dacca, capitale del Bangladesh. L'Isis ha rivendicato l'omicidio, secondo quanto scrive Rita Katz, direttore del sito di intelligence Site.

La ricostruzione - "Un 50enne, Cesare Tavella, è stato raggiunto per tre volte da spari nella zona di Gulshan, nella capitale, oggi pomeriggio", ha affermato un portavoce della polizia di Dacca, Muntashirul Islam. "È morto dopo essere stato trasportato in ospedale", ha aggiunto. La dinamica dell'uccisione non è ancora chiara. Secondo il portavoce, i tre aggressori sono fuggiti a bordo di una motocicletta dopo aver aperto il fuoco. La polizia ha spiegato che Tavella lavorava per la Icco Cooperation, organizzazione che si occupa di cooperazione allo sviluppo ed ha uffici in Bangladesh.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eziocanti

    29 Settembre 2015 - 11:11

    Naturalmente anche a me dispiace per il poveretto assassinato e concordo con quanto asserito da "vfangelo", però bisogna aggiungere che ad aiutare gli italiani non si percepiscono 8.000 euro al mese e sul piatto della bilancia bisogna metterci anche l'eventuale riscatto milionario da pagare in caso di rapimento, riscatto destinato, poi, a finanziare il terrorismo.

    Report

    Rispondi

  • carlozani

    29 Settembre 2015 - 08:08

    Quei delinquenti non vogliono imparare a lavorare ,ma vogliono venire in Italia dove mangiono e bevono a gratis come avviene in una cittadina vicina a quella dove abitava il cooperante .Sono alloggiati in una struttura sopra l'autodromo e tanti giorni si vedono questi ragazzi ,grandi,giocare a cricket in un parco dietro ad una scuola e verso le 19,30 risalire la collina ,per andare a casa.

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    29 Settembre 2015 - 07:07

    per Vfangelo: Quanto ch'hai ragione !!!

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    29 Settembre 2015 - 00:12

    Se voleva aiutare e cooperare, c'era tanto da fare in Italia con i suoi fratelli Italiani. Se è andato in Bangladesh, aveva il suo tornaconto. Diciamo che se l'è andata a cercare.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog