Cerca

Orrore

Condannata all'ergastolo per pedofilia: si giocava i bambini a carte

Condannata all'ergastolo per pedofilia: si giocava i bambini a carte

Una donna Marie Black organizzava dei festini dove venivano violentati dei bambini, ora è stata condannata all'ergastolo. La Black assieme a tre uomini, tra cui l'ex fidanzato e l'ex marito, faceva parte di una rete di pedofili. Operavano vicino a Norwich, in Inghilterra. La donna portava i bambini a queste feste, poi i pedofili si giocavano le vittime a carte. Il vincitore poteva scegliere quale delle prede violentare. Intanto i bambini erano lasciati nudi in delle camere da letto, in attesa dei loro aguzzini. I bambini venivano abusati e poi costretti a mantenere il segreto. La donna ha negato di aver preso parte alle violenze, ma è stata condannata al carcere a vita per 23 reati, tra cui stupro e istigazione allo stupro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tunnel

    29 Settembre 2015 - 14:02

    Prendetela e affogatele nell'acido,l'unica soluzione.

    Report

    Rispondi

blog