Cerca

Usa

North Carolina, una donna vuole diventare cieca e si versa del detergente negli occhi. "L'avevo sempre desiderato"

North Carolina, una donna vuole diventare cieca e si versa del detergente negli occhi.

Jewel Shuping, una trentenne del North Carolina, aveva un solo e unico desiderio fin da quando era bambina: diventare cieca. Così, dopo vari tentativi, è riuscita a esaudire il suo sogno. Per farlo la donna, che soffre di disturbi mentali, ha versato sui suoi occhi un collirio paralizzante ottenuto illegalmente dal Canada. All'inizio i medici erano riusciti a salvare parzialmente la sua vista ma poi Jewel ha perso tutte le sue capacità visive e ha ottenuto quello che voleva. "Che bello, sto diventando cieca, pensavo", ha raccontato la donna.

Diversi tentativi - L'ultimo tentativo di Jewel è andato a buon fine ma prima ce ne erano stati altri che non le erano riusciti. Nel 2006 si era versata negli occhi del liquido per pulire gli scarichi, poi, guarita miracolosamente da quel tentativo, ha iniziato a fissare per ore il sole con l'intento di bruciare le sue pupille. Intanto imparava il braille, l'alfabeto tattile per i non vedenti. E alla fine Jewel ha raggiunto il suo scopo. Del resto ci provava da quando era una bambina:"Mia madre mi trovava a camminare nei corridoi di casa notte, quando avevo solo tre o quattro anni. A sei anni ho capito di voler diventare cieca", ha ricordato la donna in una recente intervista.

Una nuova vita - Dopo che è diventata cieca la famiglia di Jewel non ne ha voluto più sapere di lei. Ma la donna non si è data pervinta. Vive da sola e sta studiando per laurearsi. Il tutto con l'aiuto e il supporto del suo ex fidanzato, diventato cieco a causa di una degenerazione maculare precoce. E se qualcuno le chiede se non si senta pazza, Jewel risponde così: "Io non mi sento pazza, ma solo affetta da un disturbo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog