Cerca

Incidente militare

Turchia, un caccia russo viola lo spazio aereo. Mosca: "Colpa del meteo". Tensione con gli Usa

Turchia, un caccia russo viola lo spazio aereo. Mosca: "Colpa del meteo". Tensione con gli Usa

Tensione alle stelle tra Russia, Turchia e Nato: un caccia russo ha violato lo spazio aereo turco, suscitando le ire di Ankara e Washington. Mosca riconosce che uno dei suoi aerei ha violato sabato lo spazio aereo turco ma attribuisce l'incidente alle cattive condizioni meteorologiche, garantendo che sono già state adottate le misure necessarie affinché incidenti come questo non si ripetano in futuro. "Il 3 ottobre, al termine di un volo di combattimento e durante una manovra su una zona boschiva di montagna, un aereo russo Su-30 è entrato per breve lasso di tempo, per alcuni secondi, nello spazio aereo turco", ha detto a Interfax il portavoce del ministero della Difesa per le operazioni militare russe in Siria, Igor Konashenkov. Il generale ha spiegato che la base aerea di Jmeimim, dove si dirigeva il Su-30 dopo avere completato la missione, si trova a circa 30 chilometri dalla frontiera fra Siria e Turchia, e che in determinate condizioni meteorologiche l'atterraggio di deve compiere da nord, cioè una zona molto vicina alla Turchia.

"Se succederà di nuovo, reagiremo" - Mentre Ankara ha minacciato di rispondere se la violazione dovesse ripetersi, il Dipartimento di Stato Usa definisce "spericolata e provocatoria" l'incursione russa. Secondo il segretario di Stato americano John Kerry l'aereo russo avrebbe potuto essere abbattuto, esprimendo "grande preoccupazione" per i possibili sviluppi del coinvolgimento militare russo in Siria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • OrsoYoghi

    06 Ottobre 2015 - 18:06

    mi fà semplicemente sorridere l'affermazione che l'aereo russo poteva essere abbattuto.....

    Report

    Rispondi

  • fplato

    06 Ottobre 2015 - 12:12

    Qualche giorno fa Obama accusava la Russia di aver bombardato dei ribelli siriani addestrati dalla CIA. Putin ha assicurato di aver bombardato solo i tagliagole dell'ISIS: entrambi dicono la verità.

    Report

    Rispondi

  • agostino48

    06 Ottobre 2015 - 09:09

    Non contate panzane. L'America sta cercando l'incidente internazionale tramite lo spazio aereo turco per creare tensione nell'aerea e essere legittimato a invadere la Siria. Come del resto successe nei balcani e nel Kossovo. Senza contare i tentativi già fatti con il gas nervino sganciato dai fantomatici oppositori ad Assad e attribuito alle truppe regolari siriane. E' una manovra già tentata.

    Report

    Rispondi

    • walter112

      06 Ottobre 2015 - 15:03

      Ah perche tu pensi che gli americani invaderanno la siria, stante le truuppe russe nel paese? scarta pure l'ipotesi.

      Report

      Rispondi

  • Yossi

    06 Ottobre 2015 - 08:08

    la coalizione, francesi inclusi fa voli di ricognizione per non urtare gli amici sauditi e qatari mentre i turchi massacrano solo i curdi ed intanto l isis si espande. I russi senza tanti riguardi colpiscono l isis e l opposizione " moderata islamica " che vorrebbe abbattere Assad, come Saddam e Gheddafi, chissà cosa c è sotto una cosa è certa gli USA non mi convincono ed immaginate i turchi

    Report

    Rispondi

blog