Cerca

Spagna

Spagna, una pensionata riceve 3 milioni di euro in eredità grazie al test del Dna

Spagna, una pensionata riceve 3 milioni di euro in eredità grazie al test del Dna

Carmen Gordo ha 69 anni, due figli, diversi nipotini e una modesta pensione di 700 euro al mese. E fino a qui, la sua storia è quella di una donna come tante che ha sempre vissuto e lavorato in Spagna. Ma la vita di Carmen è cambiata all'improvviso. È successo quando ha scoperto di essere la figlia biologica di un facoltoso imprenditore di Moron de la Frontera, vicino a Siviglia, morto da 30 anni. Così la donna, fra poche settimane, come riferisce il sito web del giornale El Pais, dovrebbe ottenere circa 3 milioni di euro come eredità.

Il test del Dna - Il legame di sangue con il facoltoso uomo è presto spiegato: la mamma di Carmen appena ventenne, nel 1946, era la donna di servizio di una prestigiosa famiglia. La donna ebbe una relazione con il padre di Carmen, cioè con il suo datore di lavoro, allora quarantenne, che non potendosi permettere di venire coinvolto in uno scandalo del genere, fece allontanare la sua amante. Anzi, fu sua moglie a cacciare in malo modo dalla casa la mamma di Carmen che per anni ha raccontato alla figlia che quell'uomo era stato "l'unico vero amore" della sua vita. Così, quando sua mamma è morta, Carmen ha deciso di scoprire la verità sul suo passato attraverso il test del Dna. La scienza le ha dato ragione e ora la donna, si ritrova con una eredità da tre milioni di euro. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog