Cerca

Scandalo

Sudafrica, madre tenta di vendere il figlio online per 330 euro

Sudafrica: mamma cerca di vendere il bimbo su internet per 330 euro

"Vendo bimbo di 19 mesi per 330 euro". Questo annuncio choc è comparso su un sul sito di offerte Gumtree, a postarlo una madre del Sudafrica. La donna è stata arrestata e rischia una condanna per traffico di esseri umani. È accaduto a Pietermaritzburg. Alcuni utenti del sito hanno segnalato l'annuncio alle autorità e un agente in incognito ha contattato la madre, fingendosi un acquirente. L'uomo ha dato appuntamento alla mamma per pagare il conto. Colta in flagrante, la donna si è giustificata dicendo di non essere in grado di prendersi cura del piccolo. La donna rischia una condanna per traffico di esseri umani, mentre il bimbo è stato affidato ai servizi sociali.

L'assistente sociale - Un'assistente sociale, parlando del fatto, ha tracciato un quadro drammatico della società sudafricana: "Questo caso la dice lunga sulla disperazione delle donne nella nostra società. Sono costrette a ricorrere a questi atti sconvolgenti perché non hanno alcun supporto e si sentono sole. Paradossalmente dovremmo essere grati che questa donna abbia scelto di vendere il suo bambino, piuttosto che fargli del male”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog