Cerca

Conflitto arabo-israeliano

Su internet il manuale su come pugnalare a morte un ebreo

Su internet il manuale su come pugnalare a morte un ebreo

Guerra agli ebrei nelle strade di Gerusalemme, di Israele e della Cisgiordania. Ma guerra agli ebrei anche sui social network dove, come riporta il quotidiano "Il Giornale", in questi giorni fioriscono gli hashtag con indicazioni su come uccidere i cittadini israeliani. Zahrab Barbah spiega dove infilare il coltello sotto l' ashtag "stab", pugnala, e lo fa Yussuf con l' ashtag "uccidere gli ebrei". Si presenta uno schema scientifico del corpo umano e si indica bene la giugulare: "A destra, se colpita dà solo un minuto di vita". Si deve anche "colpire la testa, poi girare il coltello e dopo estrarlo". Karen da Gaza spiega: "Inzuppa il coltello nel veleno, così anche se il pugnale non uccide, il veleno lo farà". Altrove si scrive di badare che non ci siano vie di fuga, e si suggerisce di evitare l'uso di armi grosse "perchè gli israeliani usano metal detector, per uccidere invece basta una siringa caricata a veleno". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • falkrr900

    20 Ottobre 2015 - 14:02

    Hitler se l'era presa con il popolo sbagliato....immaginate, al posto degli ebrei gli arabi e o seguaci di maometto....per gli zingari (rom) tutto sommato ci aveva visto giusto

    Report

    Rispondi

  • lepanto1571

    19 Ottobre 2015 - 12:12

    Non esitono palestinesi civili: sono tutti potenziali terroristi. Gli israeliani si limitano a rispondere agli attacchi di questi animali. Se non fossero dei parassiti criminali (vivono con i finanziamenti amici, Italietta compresa). avrebbero già risolto il problema di uno stato palestinese. Israele è l'unico paese democratico circondato da tiranni musulmani.

    Report

    Rispondi

  • eziocanti

    19 Ottobre 2015 - 12:12

    Ha ragione "oldpeterjazz", l'islam non è assolutamente una religione di pace, non vuole solo l'annientamento di Israele, ma di tutta la cultura occidentale, solo che i sinistrorsi trinariciuti, poveracci, non l'hanno ancora capito.

    Report

    Rispondi

  • routier

    19 Ottobre 2015 - 08:08

    Entro solo nella valutazione delle forze militari in gioco. L'esercito israeliano è indubbiamente il più potente e meglio armato di tutto il medio oriente. Le continue scaramucce con i palestinesi lasciano il tempo che trovano, quindi molto meglio per tutti cercare una soluzione pacifica al problema. Nel caso, potrebbero ragionevolmente contare sull'appoggio della comunità internazionale.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog