Cerca

Spesa pubblica

La Francia trasferisce i migranti su un jet privato: costo dell'operazione 1,5 milioni di euro all'anno

La Francia trasferisce i migranti su un jet privato: costo dell'operazione 1,5 milioni di euro all'anno

Il governo francese sta trasferendo migranti da Calais al sud del paese con un jet privato: costo dell'operazione un milione e mezzo di euro l'anno. La situazione nel porto affacciato sulla Manica è esplosiva. I migranti sono in condizioni precarie, vivono in seimila in una tendopoli e la polizia deve sorvegliarli perché ogni giorno tentano di raggiungere la Gran Bretagna. Il sindaco di Calais ha richiesto anche l'aiuto dell'esercito.

Il jet - Ma per il momento, lo Stato per alleggerire il lavoro della polizia ha noleggiato un jet per trasferire i migranti in altri centri di detenzione amministrativa a Tolosa, NimesPerpignan. Nell'ultimo mese i voli sarebbero stati 13. I costi dell'operazione sarebbero imponenti perché su ogni volo verrebbero imbarcati al massimo cinque migranti, ciascuno accompagnato da due funzionari della polizia di frontiera, per un costo di 15 mila euro a migrante. Forti le proteste di alcune Ong secondo cui quei soldi andrebbero usati per rendere migliori le condizioni di vita nel centro di Calais.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • acer2000

    22 Ottobre 2015 - 09:09

    Ma metterli su un c 130 militare? Troppo sforzo psichico?

    Report

    Rispondi

  • gescon

    22 Ottobre 2015 - 07:07

    Questa è la boldrina terapia. Andiamoli a prendere. Perché non va lei a prenderlo ? ?

    Report

    Rispondi

  • gescon

    21 Ottobre 2015 - 23:11

    Proposta boldrina

    Report

    Rispondi

blog