Cerca

I divieti

Niente sesso, siamo (comunisti) cinesi: tutti i divieti imposti dal partito

Niente sesso, siamo (comunisti) cinesi: tutti i divieti imposti dal partito

Sono regole durissime quelle che ha stabilito il comitato centrale del Partito comunista cinese nelle regole di comportamento per i militanti. Niente sesso fuori dal matrimonio. Niente banchetti, niente golf. Per gli 88 milioni di iscritti al Partito il pesantissimo decalogo è stato varato in una riunione che si è tenuta il 12 ottobre e sono state diffuse i dai media cinesi.  Nuova la norma che condanna l' adulterio e impone di militanti del Partito di "gestire delle famiglie armoniose". Lo spirito a cui il decalogo si è ispirato è quello secondo cui un membro del partito comunista cinese deve essere esempio di specchiata moralità 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gio52

    24 Ottobre 2015 - 11:11

    acc......e' arrivata la lunga mano dei gesuiti anche in china .

    Report

    Rispondi

  • jackwarner

    24 Ottobre 2015 - 11:11

    i comunisti e la moralita'? ha ha ha

    Report

    Rispondi

  • Yossi

    24 Ottobre 2015 - 08:08

    E gli scapoli debbono fare voto di castità, qui c è lo zampino di un gesuita famoso !!!!

    Report

    Rispondi

  • ubiqus

    24 Ottobre 2015 - 07:07

    Mi sfugge perchè da un certo periodo, io indicherei gli anni duemila, ogni stato si deve fare gli emeriti affari di tutti gli altri stati del mondo. La legge non ti piace e allora? saranno affari loro ci devi vivere? In questa società ultralibera c'è ancora la possibilità di avere società diverse ovvero che non rispondano alla dittatura modaiola del momento? Ma cosa ti frega cosa fanno in Cina?

    Report

    Rispondi

blog