Cerca

Democratici contro

Usa, Bob Kennedy jr. e il figlio Conor arrestati per disobbedienza civile

Voleva fermare la costruzione del controverso oleodotto Keystone XL. Fermata anche l'attrice Daryl Hannah

Usa, Bob Kennedy jr. e il figlio Conor arrestati per disobbedienza civile

Bob Kennedy jr. e il figlio Conor sono stati arrestati durante una manifestazione di disobbedienza civile davanti alla Casa Bianca. L'obiettivo era quello di dissuadere il presidente americano, Barack Obama, dalla costruzione dell'oleodotto Keystone XL che dovrebbe portare il petrolio dall'Alaberta allle coste texane del Golfo del Messico. Bob (il nipote dell'ex presidente degli Usa, John Fitzgerald Kennedy), Conor e gli altri manifestanti si erano incatenati alle cancellate di Pennsylvania Avenue: le forze dell'ordine a stelle e strisce, dopo aver cercato di dissuaderli ad andarsene, hanno fatto scattare le manette.

Disobbedienza civile - Robert Kennedy jr, presidente dell'associazione ambientalista Waterkeeper Alliance, ha spiegato i motivi della sua opposizione al progetto affermando che "la disobbedienza civile è l'unica arma contro un'impresa catastrofica e criminale che andrà ad arricchire poche persone, impoverendo il resto dell'umanità e minacciando il futuro della civiltà". In tutto, gli attivisti tratti in stato di fermo per aver bloccato una delle strade principali di fronte alla Casa Bianca sono 50, tra cui l'attrice Daryl Hannah, che si è incatenata ai cancelli della residenza presidenziale per protesta, e il leader dei diritti civili Julian Bond.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog