Cerca

Russia

Russia, coppia di satanisti si lascia. La moglie: "Lui partecipava a troppe orge"

Russia, coppia di satanisti si lascia. La moglie:

Natalia e Konstantin sono i satanisti più famosi di tutta la Russia. La coppia aveva già fatto scalpore per la sua battaglia con l'anagrafe quando questa si rifiutava di accettare il nome che i due avevano scelto per il loro figlioletto: Lucifer. Natalia e Konstantin avevano tanto protestato e insistito, che, alla fine, gli uffici anagrafici avevano ceduto e il nome era stato accettato. Ma la loro storia non finisce qui. Secondo quanto riporta il Daily Mail, la coppia è tornata a far parlare di sé. Pare che Konstantin abbia frequentato troppo assiduamente le orge dei satanisti e che la moglie si sia indispettita a tal punto da lasciarlo. 

I litigi - Il motivo della rottura però, non è lega solo alle orge in nome di Satana. Natalia racconta che i problemi erano anche altri: "Non portava soldi a casa, beveva troppo e non ha mai tirato fuori nulla dal suo lavoro di pittore e decoratore". Le scappatelle e le bevute, hanno anche proibito a Konstantin di scegliere il nome del suo secondo figlio, concepito con la moglie tra un battibecco e l'altro. Lui avrebbe scelto Lestat, il nome del vampiro interpretato sul grande schermo da Tom Cruise. Ma la madre del bambino è stata categorica, niente più nomi strani. E ha scelto il tradizionale Voldemar, abbastanza comune in Russia e ben lontano dalle atmosfere lugubri che tanto piacciono al padre. E ora, Natalia vorrebbe ricominciare, con una nuova vita, dove però alcune pratiche sataniste, come le orge, non potranno mancare. Anche se le difficoltà, nel trovare degni compari, sono parecchie. "Non mi dispiaceva l'idea di partecipare a qualche orgia per conto mio, ma non riuscivo a trovare nessuno e per questo ho cercato sui siti di dating online. Ma quando ho detto di essere una madre single con un figlio di nome Lucifer, hanno chiuso ogni contatto", ha raccontato la donna, incredula. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eziocanti

    29 Ottobre 2015 - 12:12

    Poverina.....è rimasta "incredula" ? Deve insistere qualche deficiente lo troverà di sicuro.

    Report

    Rispondi

blog