Cerca

La tragedia

Texas, uccide il coinquilino in casa: aveva mangiato l'ultima coscia di pollo fritto

Texas, uccide il coinquilino in casa: aveva mangiato l'ultima coscia di pollo fritto

L'ultima coscia di pollo rimasta ha innescato una vera e propria tragedia. Cinque coinquilini di Houston nel Texas stavano mangiando tutti insieme del pollo fritto fatto in casa quando un 34enne,Darwin Perez Gonzalez, ha mangiato la coscia di pollo, rimasta nella padella, dell'amico 38enne, Reinaldo Cardoso Rivera. Il gesto ha scatenato una litigata furiosa e violenta che è sfociata in un accoltellamento nel parcheggio fuori dall'abitazione. Come riporta Usa Today, Rivera avrebbe tirato fuori un coltello e ucciso Gonzales, scappando in un primo momento per poi tornare indietro e confessare l'omicidio alla polizia. Una storia che ha lasciato tramortiti anche gli agenti della polizia. Infatti un detective della HPD Fil Waters ha dichiarato: "Una persona è stata uccisa per una coscia di pollo. Questa storia ha del tragico".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog