Cerca

Strage del Sinai

Airbus russo, nuova rivelazione dagli Stati Uniti: a bordo un particolare esplosivo

Dopo la tragedia in Sinai, avete più paura a prendere un aereo?

A far cadere l'Airbus russo sul monte Sinai sarebbe stata l'esplosione di una bomba al plastico C4 di tipo militare. Lo riferisce la Cnn citando fonti del Dipartimento di Stato americano: "Solo un esplositvo di tipo militare - dicono dagli Stati Uniti - avrebbe potuto provocare quel genere di schianto". A portare l'esplosivo a bordo sarebbe stato un dipendente dell'aeroporto di Sharm el-Sheikh che sarebbe riuscito a farlo esplodere poi con un detonatore a distanza: "È improbabile - ha aggiunto la Cnn - che l'ordigno sia stato portato a bordo da un passeggero" che avrebbe dovuto superare i controlli senza incappare in ostacoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ro-sacchi

    11 Novembre 2015 - 08:08

    come mai gli americani la sanno così lunga? inoltre un detonatore a distanza di decine di kilometri...... a pensare male si fà peccato, certo però che è in atto una guerra tra Stati uniti e Russia

    Report

    Rispondi

blog