Cerca

Franco-marocchina

Blitz a Saint-Denis, chi è Hasna: la cugina di Abaaoud e prima donna kamikaze in Europa

Blitz a Saint-Denis, chi è Hasna: la cugina di Abaaoud e prima donna kamikaze in Europa

Il velo che copre lunghi capelli biondi, lo sguardo dritto nell'obiettivo, il sorriso tirato e le dita di mano destra e sinistra a indicare le "V" di vittoria, segno più di sfida che di felicità. Questa ragazza è Hasna Aitboulahcen, 26 anni, francese di origine marocchina e soprattutto cugina di Abdelhamid Abaaoud, il terrorista vicino all'Isis e capofila della cellula di Molenbeek. Anche lei è diventata jihadista e mercoledì mattina si è trasformata nella prima kamikaze europea (GUARDA IL VIEDEO) che si è fatta esplodere sul suolo del Vecchio continente. Era asserragliata insieme ad Abaaoud e ad altri compagni terroristi nell'appartamento di Saint-Denis, a Parigi, obiettivo del blitz delle forze speciali francesi. Cresciuta a Parigi, proprietaria fino al 2012 di un'impresa di costruzioni, forse come prestanome, da mesi era sotto il controllo dell'intelligence transalpina. Nel 2005 anche la belga 38enne Muriel Deganque, moglie del marocchino Issam Goris, si era fatta saltare in aria su un'auto piena di esplosivo ma a Baquba, 60 km a nord di Bagdad




Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog