Cerca

Tensioni

Turchia e Russia: rapporti tesissimi per la violazione dello spazio aereo

2
Vladimir Putin

I rapporti tra Turchia e Russia sono entrati in uno stato critico a causa delle ripetute violazioni dello  spazio aereo turco da parte di velivoli russi da quando Mosca ha  iniziato a bombardare in Siria, il 30 settembre, su richiesta del  presidente Bashar al-Assad. Proprio domani è previsto l’arrivo in  Turchia del ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov con l’obiettivo  di migliorare le relazioni diplomatiche tra Mosca e Ankara e rafforzare la lotta comune contro il sedicente Stato islamico (Is). In agenda anche colloqui sulla crisi siriana, dove Russia e Turchia si trovano ad avere posizioni distanti, con la prima che sostiene Assad e la seconda che invece chiede la sua deposizione.

La collisione - Per ben 13 volte, dal 3 al 10 ottobre, è stata sfiorata una collisione tra aerei russi e turchi vicino al confine tra la Siria e la Turchia, aveva dichiarato il vice ministro degli Esteri turco Ali Kemal Aydin. "Il nostro compito principale è la lotta contro l’Is. Sono convinto che potremmo fare molto di più in questa direzione se lo facciamo  insieme", aveva aggiunto Aydin.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nero48

    24 Novembre 2015 - 14:02

    W Putin

    Report

    Rispondi

  • STEOXXX

    24 Novembre 2015 - 14:02

    spero che i russi distruggano la turchia serva degli americani !!!

    Report

    Rispondi

media