Cerca

Tensioni

Turchia e Russia: rapporti tesissimi per la violazione dello spazio aereo

Vladimir Putin

I rapporti tra Turchia e Russia sono entrati in uno stato critico a causa delle ripetute violazioni dello  spazio aereo turco da parte di velivoli russi da quando Mosca ha  iniziato a bombardare in Siria, il 30 settembre, su richiesta del  presidente Bashar al-Assad. Proprio domani è previsto l’arrivo in  Turchia del ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov con l’obiettivo  di migliorare le relazioni diplomatiche tra Mosca e Ankara e rafforzare la lotta comune contro il sedicente Stato islamico (Is). In agenda anche colloqui sulla crisi siriana, dove Russia e Turchia si trovano ad avere posizioni distanti, con la prima che sostiene Assad e la seconda che invece chiede la sua deposizione.

La collisione - Per ben 13 volte, dal 3 al 10 ottobre, è stata sfiorata una collisione tra aerei russi e turchi vicino al confine tra la Siria e la Turchia, aveva dichiarato il vice ministro degli Esteri turco Ali Kemal Aydin. "Il nostro compito principale è la lotta contro l’Is. Sono convinto che potremmo fare molto di più in questa direzione se lo facciamo  insieme", aveva aggiunto Aydin.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nero48

    24 Novembre 2015 - 14:02

    W Putin

    Report

    Rispondi

  • STEOXXX

    24 Novembre 2015 - 14:02

    spero che i russi distruggano la turchia serva degli americani !!!

    Report

    Rispondi

blog