Cerca

Eiettati

Turchia: piloti del jet russo abbattuto sono vivi. Mosca: falso, uno dei due è morto

Turchia: piloti del jet russo abbattuto sono vivi

La Turchia dispone di informazioni secondo cui i due piloti dell’aereo militare russo abbattuto dall’aviazione di Ankara alla frontiera con la Siria sono vivi, e sta cercando di recuperarli. Lo ha reso noto un responsabile del governo turco. Informazioni precedenti che citavano fonti vicine all’opposizioni siriana avevano indicato invece che i due militari russi erano stati uccisi dai ribelli dopo essersi
eiettati fuori dall’aereo. E in serata Mosca ha effettivamente confermato che uno dei due piloti del Sukhoi Su-24 è morto dopo essersi eiettato perchè colpito da fuoco proveniente da terra durante la discesa col paracadute.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog