Cerca

Berlino si muove

Terrorismo, vertice Hollande-Merkel: la Germania manderà 650 soldati in Mali

Terrorismo, vertice Hollande-Merkel: la Germania manderà 650 soldati in Mali

Il governo della Germania sarebbe pronto a inviare in Mali circa 650 soldati, per aiutare le forze francesi nell’area nel loro incarico di stabilizzare il Paese e permettere a Parigi di concentrarsi sulla lotta contro il gruppo Stato islamico in Siria. Lo ha annunciato la ministra della Difesa tedesca Ursula von der Leyen, dopo una comparizione di fronte alla commissione Difesa del Bundestag. In precedenza, prima dell’attentato nella stessa capitale del mali, Bamako, erano stati prima l’Italia e poi la Spagna a ventilare questa possibilità. Nel Mali dall’aprile 2013 sono sul terreno 9.200 militari nella forza di peacekeeping chiamata Minusma. La Germania ha invece finora avuto un ruolo minore, con 200 addestratori dell’esercito di stanza nel Sud del Paese. Il Bundestag ha dato a suo tempo il via libera a dispiegare in Mali fino a 350 soldati della Bundeswehr. Adesso la Difesa chiederà di aumentare il tetto di altri 650.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog