Cerca

La decisione

La Merkel manda i tornado contro l'Isis

La Merkel manda i tornado contro l'Isis

Berlino si unisce alla coalizione contro l’Is in Siria. Il governo tedesco ha deciso di inviare i Tornado per missioni di ricognizione, diventando "un contributore  della missione più attivo di quello che era finora", ha detto il parlamentare della Cdu, Henning Otte, dopo una riunione della  cancelliera Angela Merkel, con i ministri competenti. "Non rafforzeremo solo la nostra missione di formazione dei militari  nel nord dell’Iraq - ha sottolineato Otte - ma amplieremo anche il nostro impegno nell’ambito della lotta all’Is inviando caccia Tornado di ricognizione".

La solidarietà  - L’annuncio arriva all’indomani della visita a Parigi della Merkel, in solidarietà con la Francia per gli attacchi del 13 novembre, e dell’incontro con il presidente Francois Hollande, al quale aveva  anticipato l’invio di 650 soldati tedeschi in Mali per sostituire le truppe francese. Nel pomeriggio è prevista una riunione dei gruppi parlamentari del Bundestag per discutere della missione dei caccia in Siria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wilegio

    wilegio

    26 Novembre 2015 - 17:05

    Hai capito! Manda qualche ricognitore... ocio a no sciupè! (occhio a non scoppiare, per i non -Romagnoli)

    Report

    Rispondi

  • arwen

    26 Novembre 2015 - 17:05

    Questa donna è l'espressione del fallimento europeo. Il sogno europeo è naufragato quando la politica si è sottomessa alla finanza globale. Da allora, è stata una continua corsa verso l'idiozia il cui apice è rappresentato dal totem del 3%. La Germania ha infiacchito l'Italia, annichilito la Spagna e trattato la Grecia peggio di come farebbe uno strozzino, ci ha imposto la guerra a Putin. E ora?

    Report

    Rispondi

blog