Cerca

Il saluto

Parigi, François Hollande alla cerimonia in ricordo delle vittime degli attentati: "Agiremo senza pietà"

Parigi, François Hollande alla cerimonia solenne delle vittime dell'Isis:

Parigi si stringe nel dolore e saluta le vittime degli attacchi terroristici che lo scorso 13 novembre hanno sconvolto la Ville Lumière. L'omaggio solenne ai 130 morti e ai 350 feriti è stato celebrato con una cerimonia all'Hotel Nacional des Invalides. Bandiere tricolori alle finestre e l'inno della Marsigliese si sono aggiunti al discorso ufficiale del Presidente François Hollande, appena rientrato da Mosca dove ieri, giovedì 26 novembre, ha proseguito l’offensiva diplomatica volta a potenziare la coalizione militare internazionale contro l'Isis, che ha rivendicato le stragi.

Agiremo senza pietà - "Gli autori delle stragi di Parigi hanno ucciso nel nome di una causa folle e di un Dio tradito. La Francia è stata colpita da un atto di guerra organizzato da lontano che ha assunto l'impegno solenne di distruggere l’Isis, un esercito di fanatici", ha dichiarato il numero uno dell'Eliseo. "Sono stati uccisi perché erano la vita, sono stati assassinati perché erano la Francia e il nostro paese farà di tutto contro il terrorismo, senza pietà, per proteggere i nostri figli. Dopo aver seppellito i morti, ripareremo i torti dei sopravvissuti", ha concluso Hollande.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog