Cerca

Nuove strategia

Isis, l'allarme degli Usa: "In Libia una nuova roccaforte del Califfo"

Isis, l'allarme degli Usa:

L’Isis è sempre più forte in Libia. A lanciare l’allarme sono il New York Times e il Wall Street Journal. I due autorevoli giornali scrivono che lo Stato islamico governa una vasta area nella zona orientale, quella di Sirte. Il rischio è che la città possa diventare la nuova base del gruppo dirigente dell'Isis, che potrebbe ritirarsi proprio di fronte alle coste italiane. L’ipotesi che avanzano le testate americane è che i vertici dell’Isis si stiano concentrando a Sirte per sfuggire a i bombardamenti della colazione internazionale in Medio Oriente che stanno colpendo Raqqa. Il timore è che il Califfo trasformi Sirte in una nuova capitale dello Stato islamico. Dai reportage dei due giornali emerge una situazione molte preoccupante.

Nuovi equilibri - La Libia, dopo Iraq e Siria è  il primo Stato in cui l’Isis governa. In questa regione gli uomini del Califfo sono oltre 5mila ma il controllo avviene anche attraverso l’azione degli “emiri” che impongono le leggi del Califfato   e gestiscono le risorse. Queste ultime provenienti soprattutto dal petrolio, di cui il Paese nordafricano è ricco. Ma anche dal traffico di profughi. Al momento gli jihadisti controllerebbero oltre 250 chilometri di costa libica, dalla città di Abugrein a ovest di Sirte (non lontano da Misurata) a quella di Nawfaliya a est. Ma le milizie dell'Isis punterebbero ora ancora più ad est, dove, spiegano fonti locali, la città di Ajdabiya rappresenta il nuovo obiettivo. La sua conquista infatti darebbe all'Isis il controllo di un punto strategico, vitale per il controllo dei campi e dei terminali petroliferi a sud della città. E in Libia stanno arrivando moltissime nuove reclute dal mondo occidentale e arabo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bettym

    01 Dicembre 2015 - 12:12

    Se già è noto che il Califfato ha in cantiere una nuova roccaforte (forse già ultimata ed operativa..) invece di stare a guardare ed aspettare che venga la bella stagione per rimettere in moto i barconi, non sarebbe meglio intervenire??? D'accordo con nuovo parcheggio, ma grande!!!

    Report

    Rispondi

  • Janses68

    30 Novembre 2015 - 15:03

    Nuova roccaforte ? Vai Putin bombarda e facci un nuovo parcheggio.

    Report

    Rispondi

  • attualità

    30 Novembre 2015 - 10:10

    Non avere paura dell'atomica significa essere ignoranti , deficienti e primitivi !!

    Report

    Rispondi

  • nick2

    30 Novembre 2015 - 10:10

    Gheddafi, a detta di tutti, sarebbe facilmente riuscito a tenere a bada i quattro straccioni dell’ISIS. L’occidente e la Russia, che in dieci minuti potrebbero distruggere il globo, non ce la fanno. Non vi viene il vago sospetto che non ce la raccontino giusta? Non perdetevi in commenti da asilo. Solo nelle fiabe (e nemmeno in tutte) il mondo è diviso fra buoni e cattivi…

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog