Cerca

Alta tensione

Scoppia la rissa tra Putin ed Erdogan. L'accusa dello zar: il sultano lo sfida

Scoppia la rissa tra Putin ed Erdogan. L'accusa dello zar: il sultano lo sfida

La tensione tra Russia e Turchia dopo l'abbattimento del jet russo che avrebbe sconfinato i confini di Ankara è passata alla rissa verbale durante il vertice sull'ambiente a Parigi. Già al suo arrivo, Vladimir Putin si era rifiutato di incontrare il presidente turco, che da giorni avrebbe provato a contattarlo telefonicamente. Oggi Putin è passato di nuovo all'attacco accusando frontalmente Erdogan: "La Turchia ha abbattuto il caccia russo - ha detto il presidente russo - per proteggere i suoi traffici petroliferi con lo Stato islamico". Secondo Putin, quell'abbattimento è stato "un enorme errore" della Turchia, una vicenda per la quale lo stesso governo turco ha sempre rifiutato di scusarsi, oltre ad aver ripetutamente negato ogni tipo di collegamento con l'Is.

La reazione - Nei giorni scorsi Erdogan aveva già reagito alle prime accuse russe, consigliando al Cremlino di: "Non scherzare con il fuoco". Stavolta da Parigi, il presidente turco è andato oltre: "Non è morale accusare la Turchia di comprare petrolio da Daesh - ha detto Erdogan - Se ci sono documenti, devono mostrarli, lascino che li vediamo". Poi si è rivolto direttamente a Putin: "Se si dimostra, io non resterò in carica. E lo dico al signor Putin: 'Lei resterà in carica?'".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cane sciolto

    03 Gennaio 2016 - 20:08

    Onde evitare disguidi e scivolamenti io mi dichiaro subito! io sono con PUTIN l'unico che sta combattendo i Terroristi e i CoxxxxxI stanno solo a guardare ma mi sorge il dubbio che più tempo passa e più mi convinco, sia gli USA che l'UE anche l'Italia che li abbiamo alle porte non vogliono muovere un dito, perchè? mica fossero complici di qualcuno o di qual'cosa? qui ce da aspettarsi di tutto!!!

    Report

    Rispondi

  • cane sciolto

    03 Gennaio 2016 - 20:08

    Onde evitare disguidi e scivolamenti io mi dichiaro subito! io sono con PUTIN l'unico che sta combattendo i Terroristi e i CoxxxxxI stanno solo a guardare ma mi sorge il dubbio che più tempo passa e più mi convinco, sia gli USA che l'UE anche l'Italia che li abbiamo alle porte non vogliono muovere un dito, perchè? mica fossero complici di qualcuno o di qual'cosa? qui ce da aspettarsi di tutto!!!

    Report

    Rispondi

  • cane sciolto

    03 Gennaio 2016 - 19:07

    A mio parere fosse ora che te ne andresti, perchè le notizie arrivano anche qui, quindi oltrepassa la tua dittatura e la tua falsità e bugiardaggine, nonostante ci sono prove schiaccianti ha il coraggio di dire che non e vero, il caccia Russo non era nel vostro territorio dimostrato dai Russi, inoltre x il traffico col petrolio ci sono foto dal satellite visto da tutto il mondo anche con bombardam

    Report

    Rispondi

  • ZBTGPP58M06E329U

    01 Dicembre 2015 - 09:09

    I governanti russi, tutti ancora frutto della scuola comunista, mentono sapendo di mentire. Non hanno convocato ONU per mostrare tracciati "aggressione", non presentano prove per il "traffico di petrolio. La Turchia nei decenni pasa tic è stata alleata, anche quando facevamo la política doppiogiochista con gli Arabi

    Report

    Rispondi

    • jokke67

      03 Dicembre 2015 - 15:03

      Effettivamente non hai capito un accidente

      Report

      Rispondi

    • mou48

      02 Dicembre 2015 - 18:06

      Non hai capito una mazza!!!!

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog