Cerca

Tiè

Sheffield, stupratore picchiato dalla vittima: malmenato dalla donna

Johnathon Holmes

Tenta di stuprare una donna, ma per lui finisce malissimo: la signora, infatti, ha dimostrato di sapersi difendere e lo ha ridotto così, come vedete nella foto. La aveva puntata mentre passeggiava di notte, sola in un vicolo. E così Johnathon Holmes ha cercato di aggredirla, ma lei ha reagito, colpendolo più volte. Prima un colpo nello stomaco, poi diversi pugni in faccia. Questa la ricostruzione dei fatti fornita dalla polizia di Sheffield, in Inghilterra. L'uomo aveva trascorso la serata a bere e dopo, ubriaco, si era appostato in cerca della preda. Poi è finita come potete vedere. L'uomo è stato condannato a quattro anni e mezzo di carcere. Il suo avvocato lo ha difeso affermando che Holmes, a causa dell'alcol, non era in sé al momento della violenza. Inoltre, il legale, ha affermato che l'uomo non ricorda quanto ha fatto e che "è molto dispiaciuto". La vittima, alla Corte di Sheffield, ha spiegato: "Se quell'uomo mi avesse violentato la mia vita sarebbe finita, tanto valeva farmi uccidere lì".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bilauri

    04 Dicembre 2015 - 06:06

    Finalmente una bella notizia che fa sperare che in qualche parte del mondo c'è giustizia....In Italia lo stupratore sarebbe in libertà...la vittima obbligata ad un risarcimento oneroso.....e il magistrato verso una brillante carriera...

    Report

    Rispondi

  • Angelalbert

    03 Dicembre 2015 - 15:03

    Se fosse accaduto in Italia magari da un maniaco clandestino islamico, insomma un balordo della feccia extracomunitaria marcia, sicuramente un giudice rosso avrebbe condannato la donna obbligandola anche a risarcire il "povero" stupratore.

    Report

    Rispondi

  • Angelalbert

    03 Dicembre 2015 - 15:03

    Se fosse accaduto in Italia magari da un maniaco clandestino islamico, insomma un balordo della feccia extracomunitaria marcia, sicuramente un giudice rosso avrebbe condannato la donna obbligandola anche a risarcire il "povero" stupratore.

    Report

    Rispondi

  • marioangelopace

    03 Dicembre 2015 - 14:02

    benissimo

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog