Cerca

Bilal Erdogan, vive in Italia con la scorta

Bilal Erdogan, vive in Italia con la scorta

E' il figlio del presidente turco Tayyp Erdogan. E' accusato di smerciare il petrolio dell'Isis. E vive in Italia, a Bologna, con moglie e due figli. Trentacinque anni, Bilal da due mesi, sta sotto le Torri, dove sta completando il dottorato in Relazioni internazionali avviato a Washington. Rimarrà in Italia sicuramente per un anno, e noi, riporta il Giornale, da quando è arrivato gli paghiamo la scorta. E' composta da agenti turchi ma anche da poliziotti italiani. Il terzogenito di Erdogan ha una sorveglianza 24 ore su 24: "E' una fuga" dalla tangentopoli turca, denuncia l'opposizione turca al governo di Ankara.

Secondo il governo russo, poi, Bilal non è semplicemente uno studente. Anzi, sarebbe lui a capo della Bmz, compagnia di trasporti marittimi, accusata di rivendere il petrolio dell'Isis, acquistato a 15-20 dollari al barile e poi piazzato al triplo. Lui nega le accuse ma un imprenditore oppositore di Erdogan ha appena depositato un esposto presso l'avvocato Massimiliano Annetta del foro di Firenze in cui si chiede di indagare su eventuali somme di denaro portate in Italia da Erdogan jr per riciclaggio. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bilauri

    04 Dicembre 2015 - 15:03

    Togliete la polizia italiana e che si prenda quelli dell'ISIS

    Report

    Rispondi

  • carlozani

    04 Dicembre 2015 - 14:02

    Governo di merda!!!! Non ci sono soldi per i pensionati e per il sociale ,poi si spendono per il figlio de Erdogal ,amico di quei delinquenti dell'Isis con i quali fa affari.Perchè la scorta non se la paga con i suoi soldi o con quelli del suo papà.Evidentemente abbiamo bisogno di leccare il culo alla Turchia.

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    04 Dicembre 2015 - 14:02

    il boom del dopoguerra in italia non è stato solo economico.ma c'è stato il più alto tasso di idioti nati e finiti nella politica.e i risultati li abbiamo sotto gli occhi.

    Report

    Rispondi

  • laghee

    04 Dicembre 2015 - 14:02

    hai ragione, Roberto19 !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog