Cerca

Inghilterra

Samantha ha sconfitto l'emicrania con un piercing all'orecchio: soffriva da 21 anni

Samantha ha sconfitto l'emicrania con un piercing all'orecchio: soffriva da 11 anni

Samantha Fisher, 25enne inglese, ha trovato il metodo per sconfiggere l'emicrania: un piercing all'orecchio. Aveva 4 anni quando ha iniziato a soffrire di mal di testa invalidanti ed era costretta ad assumere 11 pillole al giorno per non sentire dolore. Accade a Tiverton, nel Regno Unito. Come riporta il Mirror, un quotidiano britannico digitale, Angie, la madre di Samantha, legge su un giornale, di una ragazza americana che con un piercing all'orecchio ha eliminato l'emicrania. E Samantha, che a causa del dolore a volte doveva rimanere per giorni sdraiata in una stanza buia, non se lo fa ripetere due volte e prova questo metodo e con soli 27 euro risolve il problema.

Perché? - L'orecchino viene messo sulla cartilagine della piega interna dell'orecchio e si pensa che contribuisca ad alleviare l'emicrania. È lo stesso punto di pressione che gli agopuntori usano per alleviare i mal di testa cronici. "L'emicrania -afferma- è sparita. Ho provato sollievo dal primo momento in cui mi hanno forato l'orecchio".  Il Centro di Ricerca sull'Emicrania degli Usa ha affermato: "L'agopuntura colpisce un punto di pressione che allevia il dolore nella testa del paziente. Tuttavia l'effetto del piercing daith non è stato ancora ufficialmente studiato, quindi non si può stabilire se ci sia qualche nesso con gli effetti dell'agopuntura".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog