Cerca

Il tesoro

La scoperta enorme sul galeone spagnolo. Lo ritrovano e dentro c'è l'impensabile

La scoperta enorme sul galeone spagnolo. Lo ritrovano e dentro c'è l'impensabile

Ha colto di sorpresa anche il governo colombiano la ricchissima scoperta fatta in fondo all'oceano a largo di Cartagena. Sul fondo del mare è stato trovato un galeone del Settecento stracolmo di oro e gioielli per un valore stimato di almeno cinque milioni di dollari. La nave si chiamava San Josè, è di origine spagnola era affondata nel 1708 vicino alle isole Rosario, nel mar dei Caraibi. Era un pezzo della flotta di re Filippo Vi di Spagna, nel periodo in cui combattè contro gli inglesi. La nave, scrive il Messaggero, aveva il compito di riportare in Spagna da Panama un carico inestimabile tra monete, smeraldi, lingotti d'oro e d'argento.

La scoperta - L'annuncio del ritrovamento è stato dato su Twitter dal presidente colombiano Juan Manuel Santos: "Grande notizia - ha scritto - abbiamo ritrovato il galeone San Josè". L'esultanza del presidente arriva alla fine di una battaglia legale vinta dal governo contro la società americana Sea Search che dai primi anni Ottanta aveva individuato la San José seguendo i documenti inglesi dell'epoca. Bogotà però ha avuto la meglio in tribunale, mettendo così il cappello anche su altri 1200 galeoni affondati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • umberto2312

    06 Dicembre 2015 - 08:08

    Non "riportava"un bel niente,si limitava a portare in Spagna ricchezze razziate dai paesi sudamericani.

    Report

    Rispondi

blog