Cerca

Docu

Parlano i compagni del Kgb
In tv la vera vita di Vladimir Putin

Parlano i compagni del KgbIn tv la vera vita di Vladimir Putin

Stasera in seconda serata e in esclusiva su Rete 4, un documentario unico: per la prima volta Vladimir Vladimorich Putin si racconta ne Il presidente. Il documentario, realizzato dal primo canale televisivo russo Rossiya1, è un ritratto del Presidente della Federazione Russa Vladimir Vladimorich Putin, dove si alternano brani di un’intervista, realizzata “ad hoc” in una sala del Cremlino, e ricostruzioni di fatti susseguitisi dal 1999, l’anno in cui Putin diventa primo ministro, nominato dall’allora Presidente Eltsin, fino al 2015.

La versione italiana della durata di 90 minuti, contiene interviste a testimoni e protagonisti di questi anni, parte dalla prima crisi cecena, quella dell’agosto 1999 quando un gruppo di indipendentisti islamici ceceni guidati da Shamil Basaiev invade il Daghestan.Fra gli intervistati spiccano, per presenza e importanza, il portavoce di Putin Dimitri Peskov,  il ministro degli Esteri Karpov, soprattutto Sergey Ivanov, che è stato compagno d’armi di Putin nel Kgb, amico personale e anche Ministro della Difesa. Ma anche il presidente kazako Nursultan Nazarbaev e, in diversi lunghi tratti di intervista, persino il patriarca ortodosso di tutte le Russie Sua Santità Cirillo, al secolo Vladimir Michailovic Gundjaev.

Nel documentario Putin ricorda i momenti più drammatici della storia russa moderna: la guerra in Cecenia, la tragica morte dell'equipaggio del sottomarino "Kursk", l'attacco terroristico al teatro Dubrovka, che definisce ”il momento più difficile della mia storia politica” e la Crimea, conseguente alla crisi con l’Ucraina. Parla anche della Siria e del contrastato rapporto con i Paesi occidentali in questa fase.

Alessandro Banfi, che ha curato insieme a Carlo Gorla la versione italiana de Il presidente, spiega: “Comunque la si pensi, Putin resta un grande protagonista della scena internazionale e finirà nei nostri libri di storia. Questo documentario racconta in un modo mai visto in Italia chi è davvero il Presidente russo. E capire oggi chi è Vladimir Putin vuol dire capire dove va il mondo”.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    07 Dicembre 2015 - 17:05

    El periodo del KGB ? Putin rimarrà nella storia, ma la storia scapperà.

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    07 Dicembre 2015 - 13:01

    Eheh chissà se anche il pinocchio bugiardino resterà nella storia

    Report

    Rispondi

  • YUKIO MISHIMA

    07 Dicembre 2015 - 13:01

    L'ascesa inarrestabile di Putin sulla scena internazionale ed il successo della Le Pen in Francia significano che l'Europa, forse, non è completamente perduta.

    Report

    Rispondi

    • Happy1937

      07 Dicembre 2015 - 17:05

      Con Obama al comando quelli che purtroppo sono perduti sono gli Stati Uniti d'America.

      Report

      Rispondi

blog