Cerca

Elezioni in Francia

"Verso la guerra civile". L'ultima minaccia alla Le Pen

Verso la guerra civile. L'ultima minaccia alla Le Pen

Sale la tensione in Francia in vista dei ballottaggi di domenica per le regionali. A gettare benzina sul fuoco è proprio il premier francese Manuel Valls, che parlando a France Inter ha dichiarato che il Front National di Marine Le Pen rischia di portare "a una guerra civile". Parole pesantissime: "Ci sono due visioni del nostro Paese", ha osservato il premier, "c'è la visione dell'estrema destra che, di fondo, promuove la divisione. E questa divisione può portare alla guerra civile". E poi "c'è un'altra visione che è quella della Repubblica dei valori ".

Del resto l'avanzata del Front National fa paura sia ai socialisti che ai repubblicani. Marine Le Pen è in testa in sei regioni. Tuttavia, secondo gli ultimi sondaggi tre socialisti su quattro andranno alle urne per frenare l'estrema destra ma voteranno l'avversario storico, il partito conservatore di Nicolas Sarkozy.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frabelli

    12 Dicembre 2015 - 11:11

    Questa sarebbe la democrazia in Francia? Dove fecero la rivoluzione contro il Re antidemocratico? Bel risultato!!!

    Report

    Rispondi

  • Ben Frank

    Ben Frank

    11 Dicembre 2015 - 21:09

    Certo, i socialisti scatenerebbero negri e maghrebini cintro i francesi, che votano FN. La democrazia delle truppe coloniali.

    Report

    Rispondi

  • er sola

    11 Dicembre 2015 - 20:08

    Speriamo che i francesi non dimentichino che il responsabile di quanto sta accadendo è il cornuto nasone.

    Report

    Rispondi

  • rocc

    11 Dicembre 2015 - 15:03

    ma ci rendiamo conto di quale democrazia ci sia in Francia?, le Front National può avere anche il 49% dei voti e non avere nessun seggio, perchè socialisti e sarkozisti si alleano insieme e fanno il 51%; terrificante, mettendosi insieme socialcomunisti e destra sarkozista vinceranno sempre (e grideranno vittoria al ballottaggio e stampa e tv daranno gioiose addosso ancor di più alle Le Pen)

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog