Cerca

Guerra atomica

Putin punta 35 missili nucleari: la soluzione estrema dello zar

Putin punta 35 missili nucleari: la soluzione estrema dello zar

Pronto a tutto contro i terroristi dell'Isis. E così, dopo aver esplicitamente parlato di armi atomiche, Vladimir Putin rincara. Parlando a un evento del ministero della Difesa, il leader russo ha ordinato all'esercito del suo Paese di "agire in maniera estremamente dura in Siria, distruggendo chi minaccia le forze di Mosca attive per combattere il Califfato". E ancora: "Ogni obiettivo che minacci unità russe o nostre infrastrutture al suolo sarà distrutto immediatamente". Ma non è tutto, perché il punto più delicato dell'intervento dello zar è quello che segue: "Un'attenzione particolare - ha rimarcato - sarà prestata al rafforzamento del potenziale bellico delle nostre forze strategiche nucleari". E ancora: "Marina, aviazione ed esercito verranno dotati di nuove componenti della nostra forza nucleare". Dunque le parole di Sergei Shoighu, ministro della Difesa di Mosca, che ha ricordato come "il 95% dei sistemi di lancio delle armi nucleari russe sono pronte al combattimento. Le forze armate - ha concluso - hanno ricevuto quest'anno 35 nuovi missili balistici nucleari".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • TOMMA

    22 Marzo 2016 - 20:08

    "L'uomo della provvidenza" di questo periodo storico.

    Report

    Rispondi

    • cane sciolto

      22 Marzo 2016 - 23:11

      Come non condividere con Tomma, altro che accoglienza.

      Report

      Rispondi

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    13 Gennaio 2016 - 16:04

    scommetto che putin non propaganda per la tv di stato l'invito di alloggiare a casa propria un profugo presunto isis, o presunti camikaze mussulmani. offrendo anche denaro pubblico per il mantenimento o hotel a 4 stelle nella periferia di mosca o pietroburgo + ricongiungimento familiare e cittadinanza gratuita, pensioni ecc ecc

    Report

    Rispondi

  • MISHAKOV

    MISHAKOV

    16 Dicembre 2015 - 17:05

    Era ora che qualcuno facesse qualcosa di serio e di concreto contro quei delinquenti esaltati che terrorizzano il mondo andandosene in giro a piazzare bombe e tagliando teste. Uno che, insieme con Holland, veramente ci sa fare e che ci salverà tutti dal più buio ed oscurantista medioevo di tutta la storia. Grazie Vladimir Vladimirovic, siamo tutti con te. URRAH

    Report

    Rispondi

  • andytrb58

    12 Dicembre 2015 - 11:11

    Sono con Putin visto che gli stati europei dormono di un sonno profondo è l 'unico che ha il coraggio di agire.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog