Cerca

Attacco in Afghanistan

Attentato all'ambasciata spagnola a Kabul. Al Qaeda: "Avanziamo contro il nemico"

Attentato all'ambasciata spagnola a Kabul. Al Qaeda:

Attentato all'ambasciata spagnola a Kabul, in Afghanistan: almeno dieci persone, fra cui quattro terroristi, sono morte nell'assalto avvenuto questa notte nella guesthouse. Le altre vittime sono due guardie spagnole e quattro poliziotti afghani, a cui si aggiungono nove feriti tra i civili.

L'attacco è durato circa nove ore ed è cominciato con l'esplosione di un'autobomba davanti alla residenza usata dall'ambasciata spagnola per l'alloggio degli ospiti nel quartiere diplomatico di Sherpur, dove si trovano ambasciate, sedi di organizzazioni internazionali e residenze di politici. L'esplosione, raccontano testimoni locali, è stata seguita da un lunghissimo scontro a fuoco.

Il portavoce dei talebani Zabiullah Mujahid ha rivendicato l'attentato su Twitter, scrivendo che l'attacco suicida era diretto contro "gli occupanti stranieri". "I mujahidin avanzano in tutto il Paese, catturando territori e distruggendo i centri del nemico. Invitarli al negoziato di pace è una stupidaggine", ha aggiunto. L'attacco infatti è avvenuto dopo che il presidente afghano Ashraf Ghani, in visita in Pakistan per il summit Heart of Asia, ha concordato con Stati Uniti e Pakistan la ripresa di colloqui di pace con i talebani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • umberto2312

    12 Dicembre 2015 - 14:02

    Da Moranino ad Audisio il PCI,PDS,DS,PD ha una lunga tradizione di assassini eletti in parlamento.Niente di nuovo.

    Report

    Rispondi

blog