Cerca

Terrorismo in Francia

Parigi, ancora terrore e sangue: prof accoltellato. C'è l'ombra dell'Isis, ma la vittima si era inventato tutto

Parigi, ancora terrore e sangue. Altro attacco dell'Isis: coltellate contro un professore

Si sarebbe inventato tutto, l' insegnante di Aubervilliers, una banlieu della capitale nel dipartimento Seine-Saint-Denis, che aveva detto di esssre stato accoltellato nella mattinata di oggi, lunedì 14 dicembre, intorno alle 8 del mattino. L'insegnante aveva dichiarato che, prima di fuggire, l'uomo aveva urlato: "Sono dell'Isis. Questo è Daesh, è un avvertimento".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Chully

    14 Dicembre 2015 - 17:05

    I commentatori, moderatissimi, che si erano scatenati con improperi ed insulti verso i coglioni francesi, contro i kompagni, contro tutto l'Islam, vomitando odio a piene mani, ci sono rimasti male, poverini, sapendo di aver creduto inutilmente all'ennesima bufala. Delusi come la redazione, che ha scritto la smentita in piccolo , sperando che gli adepti non leggano veri giornali...

    Report

    Rispondi

  • Dux1950

    14 Dicembre 2015 - 11:11

    Tutta colpa dibruxelles

    Report

    Rispondi

  • sempre-CDX

    14 Dicembre 2015 - 11:11

    Un profugo eh .......

    Report

    Rispondi

blog