Cerca

Suicidio economico

L'Europa decide altri sei mesi di sanzioni contro la Russia

L'Europa decide altri sei mesi di sanzioni contro la Russia

Gli ambasciatori dei Paesi membri dell’Unione europea, riuniti nel Coreper, hanno concordato un prolungamento di sei mesi delle sanzioni economiche contro la Russia, decidendo un’estensione delle misure già adottate nei settori dell’energia, bancario e della difesa. Lo riferiscono fonti diplomatiche, aggiungendo che la decisione diventerà definitiva lunedì a mezzogiorno, a meno che qualche Stato membro cambi la sua posizione o sollevi obiezioni. proseguirà dunque, almeno fino a giugno, la politica di ostracismo dell'Ue nei confronti di Putin, che già tanti danni ha prodotto alle economie dei Paesi membri. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cane sciolto

    19 Dicembre 2015 - 20:08

    Gli Incapaci della UE ma anche dei Politici Italiani che non hanno forse capito che solo in Emilia hanno chiuso oltre 1000 aziende senza contare quante altre aziende e piccole aziende agricole anno chiuso in tutta Italia. con milioni o miliardi di introiti persi, grazie ai vari Politici Italiani che non contano un CxxxO e non dicono nulla, di cui sanzioni perchè decise sicuramente dagli USA, Incap

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    19 Dicembre 2015 - 19:07

    E gli imbecilotti di casa nostra continueranno con queste stolte misure? Intanto la Merkel, sottobanco, se ne frega e continua a fare affari con Putin.

    Report

    Rispondi

  • rocc

    19 Dicembre 2015 - 15:03

    ma quest'Europa è impazzita? prorogare le sanzioni alla Russia è un atto estremamente masochistico; Renzi come al solito fa finta di essere contrario a questo prolungamento di sanzioni, giusto per ricevere lodi per questo (fintamente) mancato appoggio alle sanzioni

    Report

    Rispondi

  • bobo43

    19 Dicembre 2015 - 09:09

    purtroppo siamo governati da tante emerite teste di "c...o"

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog