Cerca

Otto vittime, 14 disperi

La strage di migranti alla vigilia di Natale: barcone si ribalta, 6 bimbi morti

La strage di migranti alla vigilia di Natale: barcone si ribalta, 6 bimbi morti

Nessuna tregua, neppure alla vigilia di Natale. È di otto migranti morti e 14 dispersi il bilancio di un nuovo naufragio. Tra le vittime ci sono sei bambini, affogati nel mar Egeo perché il barcone su cui erano saliti per raggiungere l'isola greca di Lesbo, poiché era sovraccarico, si è rovesciato ed è andato a picco. Secondo l'agenzia turca Dogan, la Guardia Costiera sta cercando almeno 13 altre persone disperse. Il barcone si è rovesciato tra i flutti a due miglia di distanza dalle coste di Bademli. Gli otto corpi sono stati trovati su una spiaggia vicino alla città meridionale di Smirne.

Martedì almeno 11 migranti erano annegati e altri sette erano stati salvati dopo che l'imbarcazione sulla quale viaggiavano si era ribaltata nell'Egeo al largo della costa turca. La guardia costiera della Turchia riferisce che nel 2015 circa 80mila migranti sono stati salvati al largo delle coste turche, mentre oltre 3mila sono morti mentre provavano a raggiungere le isole greche tramite la Turchia. Si stima che siano più di 600mila i migranti che nel 2015 sono riusciti a raggiungere le isole greche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog