Cerca

Il blitz

Belgio, arrestati due terroristi: "Progettavano attentato a Capodanno"

Due persone sono state arrestate in Belgio con l'accusa di pianificazione di attentati terroristici a Bruxelles e contro le forze dell’ordine del paese. "La nostra indagine ha rivelato gravi minacce di un attacco a luoghi simbolici di Bruxelles durante i festeggiamenti della notte di Capodanno", hanno fatto sapere i procuratori. Il livello di allerta dei commissariati di polizia a Bruxelles è stato elevato da 2 a 3. 

Sei persone coinvolte - Un totale di 6 persone sono state fermate durante le perquisizioni condotte dalla polizia lunedì nella capitale, nella provincia del Brabante Vallone e nei pressi della città orientale di Liegi. Quattro persone sono state rilasciate, per altre due sono stati confermati gli arresti per partecipazione alle attività di un gruppo terroristico e coinvolgimento nella minaccia di un attacco. Al momento non si parla di legami con gli attentati di Parigi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vladi.b

    29 Dicembre 2015 - 19:07

    Satanasso, per primi non ci metteresti dentro la classe dirigente (politica) europea?????

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    29 Dicembre 2015 - 13:01

    L'Europa è proprio un continente GAY...passivo e remissivo,che fa entrare tutte le fecce dell'umanita' dando loro di tutto e di piu',ricevendo in cambio solo merda...dipendesse da Mè, aprirei subito i campi di sterminio...

    Report

    Rispondi

blog